La vera storia della mozzarella di bufala

La vera storia della mozzarella di bufala

La mozzarella di bufala è un prodotto caseario tradizionalmente prodotto in Campania, ma anche in Puglia, Lazio e Molise.

L’impasto viene diviso in singoli pezzi e questa operazione viene chiamata mozzatura che dà il nome appunto alla Mozzarella.

Su questo prodotto abbiamo 2 cenni storici, ancora ipotesi, ma che derivano entrambe dall’epoca Medioevale.

1

  • I saraceni trasportarono i bufali dalla Sicilia al Garigliano che avevano bisogno di acque paludose e fangose. Il primo documento storico si ha nel secolo XI quando la principessa Aloara distribuiva una “mozza” con un pezzo di pane ai monaci di Aversa.
  • I Normanni inventarono la Mozzarella nella loro contea Aversa, dove ora vi sono molti Caseifici che producono la mozzarella aversana. Documenti risalenti al XII secolo attestano l’uso del latte di bufala nei prodotti di consumo come il casicaballus, il butyrus, la recocta, il provaturo.

Oggi, fin dagli anni novanta, la mozzarella ha acquisito la denominazione DOP (Denominazione di origine protetta) grazie al quale i consumatori sanno dove è stata prodotta.

Se vuoi acquistare la migliore mozzarella di bufala campana anche senza lattosio Borgo Partenope ti offre qualità e buon cibo italiano.

Contattaci tramite il nostro form Contatti oppure chiama al nostro numero 0817267720 o raggiungici

Elit srl
Borgo Partenope
Via Ernesto Cesaro, 24
80126 Napoli

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *